CASCINA VEDU'

Benvenuti nel nostro mondo

Logo Cascina Vedu’ è uno storico edificio rurale, collocato in uno dei luoghi più belli e suggestivi del Comune di Merate: un pianoro al limite Nord del Centro Urbano di fronte a Villa Cornaggia, circondata da dolci colli dai caratteristici terrazzamenti che ospitano le ville “Il Biffo” ed “Il Subaglio”.

La Cascina ha una struttura semplice, composta da un corpo abitativo affiancato da due costruzioni laterali, originariamente adibiti a stalle e fienili, che formano la corte rustica chiusa da un cancello in ferro battuto con tettoia.

Il corpo principale si sviluppa su tre piani ed è caratterizzato da una facciata con porticato scandita da cinque archi, di cui quello centrale a forma ogivale, sormontati da oculi e sorretti da pilastri in mattone con base e capitello dalle linee semplici di gusto neo-classico.
Una scala centrale in pietra immette nell’ampio loggiato del primo piano e prosegue sino al sottotetto, da cui si accede ad una balaustra in legno che si affaccia sul ballatoio sottostante e da cui nei giorni di sereno è possibile vedere il Santuario di Montevecchia.
Nel portico al piano terra un affresco di semplice fattura, datato 1890, raffigura la Beata Vergine Maria col Bambino tra San Sebastiano e Giobbe.

Nel complesso si tratta di “un edificio inusuale… una costruzione dalla tipologia non consueta per le colline brianzole… Questa cascina, pur nella permanenza delle funzioni classiche dell’edificato rurale, per l’equilibrio dei rapporti nelle sue dimensioni e le armonie delle linee architettoniche ben documenta una civiltà rurale che nell’Ottocento sapeva generare edifici di notevole valore architettonico” (SILVANA GARUFI,
Paesaggio e architettura rurale nella Brianza orientale in AA. VV., Storia della Brianza. Architettura e territorio, Lecco Cattaneo Editore 2008, vol. III, p. 485).

La Cascina – considerati gli alti soffitti, inconsueti nelle abitazioni popolari – era sicuramente destinata all’allevamento dei bachi da seta, come testimonia la stessa presenza di Giobbe, protettore dei bachi da seta, nell’affresco a piano terra.

Meno certa è la data di costruzione della medesima: finora le ricerche effettuate sui registri catastali ne testimoniano la presenza solo a partire dal 1890, ma la struttura architettonica e le tecniche di costruzione utilizzate la farebbero risalire all’età napoleonica.

Di proprietà dei Marchesi Cornaggia Medici di Milano, la Cascina è stata salvata dall’abbattimento grazie al Decreto del 31 luglio 2000 che ha stabilito che “l’immobile denominato Cascina Vedu’ è di interesse particolarmente importante ai sensi del DLgs 490/99 e quindi sottoposto a tutte le restrizioni di tutela contenute nella legge stessa nei confronti degli attuali come dei futuri proprietari”.

Recentemente la Cascina è diventata proprietà della famiglia Clementi – Vivenzio, che l’ha sottoposta a restauro con l’ausilio dello Studio Redaelli associati di Vimercate.
Tutta la famiglia occupa il corpo centrale della cascina, fatta eccezione di Nonna Alba che vive in uno dei corpi laterali, dove ha dato vita al suo bed & breakfast.

Un bed & breakfast particolare ed originale in quanto ogni stanza della casa si ispira ad una città del mondo, in cui questa eclettica padrona di casa ha soggiornato nel corso della sua vita.
Così mentre la sala da pranzo richiama un classico club di Londra, il salotto a disposizione degli ospiti è caratterizzato dalla miriade di colori sgargianti tipici di una città brasiliana, come San Paolo del Brasile.


Cascina Vedù
Bed&Breakfast
Via Salvador Allende, 18 - 23807 - Merate (LC)
Tel. 039/5311441 Cell. 340/7177926
info@cascinavedu.it